Le origini Valborberine di Papa Francesco

di DANILO ROVEGNO

La sera del 13 marzo 2013 viene eletto sul trono di Pietro il Cardinal Jorge Mario Bergoglio che si definisce, nel Suo primo discorso, il Vescovo “preso quasi alla fine del mondo”.

Papa Francesco, è il nome che assume il nuovo Pontefice; nato a Buenos Aires il 17 dicembre 1936.

Il suo cognome lascia subito trasparire l’origine italiana.

Suo Padre Mario nasce a Torino il 2 aprile 1908 da Giovanni Angelo [Portacomaro (AT) – 1884] e da Rosa Vassallo [Piana Crixia (SV) – 1884]

Sua Madre Maria Regina Sivori nasce a Buenos Aires il 28 novembre 1911 da Francisco [Buenos Aires – 1874] e da Maria Gogna nata il 3 giugno 1887 in provincia di Alessandria.

L’atto di nascita di Maria Gogna conservato nel Comune di Cabella Ligure:

atto di nascita

(Il Popolo-Settimanale della Diocesi di Tortona- 7 agosto 2014)

riporta:

L’anno milleottocentoottantasette addi cinque di Giugno a ore pomeridiane tre, nella Casa Comunale.

Avanti di me Garibaldi Felice Assessore Anziano facente le funzioni di Sindaco ed Ufficiale dello Stato Civile del Comune di Cabella è comparso Gogna Pietro Giovanni Antonio fu Giacomo, di anni trentotto, contadino, domiciliato in questo Comune, il quale mi ha dichiarato che alle ore pomeridiane sette e minuti trenta, del di tre del corrente mese, nella casa posta in Teo al numero uno, da sua moglie Demergasso Regina del fu Giovanni, contadina, seco lui convivente, è nato un bambino di sesso femminile che mi presenta, e a cui da il nome di Maria.

A quanto sopra e a questo atto sono stai presenti quali testimoni Maggiani Camillo, di anni sessantuno : Notaio e Maggiani Giacomo, di anni trentasette : Scritturale entrambi residenti in questo Comune.

Letto il presente atto agl’intervenuti l’hanno quindi meco sottoscritto come segue, a riserva  del dichiarante perché illetterato come dichiara.”

Ulteriori ricerche in seguito svolte[i]hanno permesso di ampliare le conoscenze sulle origini valborberine di Papa Francesco.

Dal matrimonio di Pietro Giovanni Antonio Gogna e Regina Demergasso, celebrato il 18 agosto 1872, oltre a Maria nascono:

–          il 17 novembre 1873 Giacomo, il quale muore  il 10 settembre del 1874;

–          il 1° febbraio 1875 un altro figlio di nome Giacomo, il quale partirà per l’Argentina insieme ai genitori e alla piccola Maria e diventerà “ lo zio Santiago”.  Lo ritroviamo testimone alle nozze di Maria e Francisco Sivori;

–          il 21 luglio 1878 nella casa sita  in Teo al n° 62 le gemelle Rosa e Maria Angela. Quest’ultima muore il 19 marzo 1881. Rosa molto probabilmente parte  con la famiglia verso l’Argentina;

–          il 13 gennaio 1890 nella casa n° 1 di Teo viene alla luce l’ultimo bimbo della famiglia al quale viene imposto il nome di Francesco. Questi muore il 5 agosto 1891.

albero genealogico 1

Procedendo a ritroso troviamo che:

Pietro Giovanni Antonio è figlio di

Giacomo Domenico Gogna (Teo – 16 agosto 1811)

e di Maria Caterina Bava

albero genealogico 2
La mamma di Antonio, Maria Caterina Bava, non si risposerà. Di questo ne abbiamo conferma sul certificato di Battesimo del primogenito di Antonio e Regina. Maria Bava vedova Gogna è madrina del primo nipotino Giacomo e risulta residente sotto la Parrocchia di S. Marziano di Piuzzo.Antonio (così viene usualmente chiamato il padre di Maria Gogna) quasi certamente è figlio unico in quanto rimane orfano a soli tre anni. Suo padre, Giacomo Domenico Gogna, muore il 19 dicembre 1852 a soli 41 anni.

2

(Archivio Parrocchia S. Lorenzo – Cabella L.)

 

Alla luce di quanto sopra si deduce che al momento dell’emigrazione Antonio Gogna ha lasciato a Teo quali parenti più stretti alcuni  zii e cugini. Questi vanno ricercati risalendo ai fratelli del padre Giacomo Domenico Gogna. Egli risulta figlio di Pietro Gogna, nato nel 1782 e morto l’8 aprile 1863. Pietro risulta proprietario all’inizio del  ‘800 di diversi terreni, fabbricati e capanni situati nella prima parte della frazione Teo, cui si giunge da Cabella tramite il sentiero allora esistente (si fa presente che l’attuale strada Cabella – Teo – Piuzzo viene realizzata tra il 1931 ed il 1936), nei pressi dell’oratorio di San Bernardo, dove oggi troviamo la casa natale di Maria Gogna.

Oltre a Giacomo Domenico dal matrimonio tra Pietro Gogna e Maria Demergasso nascono :

–          nel 1807 Pietro Paolo;

–          nel 1811 Maria Caterina;

–          nel 1819 Paolo;

–          nel 1820 Angela.

Allo stato attuale abbiamo conoscenza di discendenti viventi solo dal  ramo di Paolo.

albero genealogico 3
Analizzando i parenti di Regina Demergasso rileviamo, al contrario del marito, l’esistenza di fratelli e sorelle . Costei è figlia di Giovanni e Rosa Demergasso. Dal loro matrimonio nascono anche :

–          nel 1847  Costantino;

–          nel 1849 Caterina;

–          nel 1851 Pietro;

–          nel 1858 Maria Veronica.

albero genealogico 4
Da Costantino, unitosi in matrimonio con Regina Biglieri (1849), nascono: Sia da parte di Costantino sia da parte di Maria Veronica abbiamo conoscenza di discendenze che giungono sino ai nostri giorni.

–          Orsola (1871)

–          Consolina (1873)

–          Giovanni (1874)

–          Fiorentino (1876)

–          Giuseppe (1879)

–          Rosa (1885)

–          Virginia (1888)

–          Adele (1889)

 

Da Maria Veronica, unitasi in matrimonio con  Luigi Demergasso (1851), nascono :

–          Pietro Felice (1885)

–          Rosa (Rosina) (1887)

–          Virginia (1888)

–          Giovanni (1891)

–          Angela (1893)

–          Regina (1896)

Tutti questi sono cugini “primi” di Maria Gogna.

Particolare il fatto che un nipote di Costantino sposi una nipote di Maria Veronica (matrimonio tra figli di cugini – abbastanza comune all’epoca), per cui i discendenti di questo ramo risultano “doppiamente” legati da parentela con Maria Gogna.

Alla luce delle difficoltà incontrate nella presente ricerca legate ai numerosi casi di omonimia ed alla presenza di diverse nascite in località pavesi e milanesi (allora appartenenti al Regno del Lombardo-Veneto), dovute alle frequenti emigrazioni stagionali, nonostante si sia riusciti a collegare a Maria Gogna oltre 600 nomi di parenti, non si può escludere la presenza di altri rami familiari ad oggi non conosciuti.

3

(Targa posta sull’antica Canonica di Teo in occasione della festa di S. Bernardo 2015)

 

NOTE

[i] Un sentito ringraziamento va a: Adriana Grasso e Andrea Franzante per la preziosa collaborazione prestata nelle ricerche nonché alla disponibilità di Don Jairo Parroco di S. Lorenzo e al Comune di Cabella Ligure.

 


Pubblicato in cognomi e nomi, religione con i tag il .

3 thoughts on “Le origini Valborberine di Papa Francesco

  1. Pietro N. Bava

    Buongiorno. Conosco il ramo dei Bava di Cabella L. Non conosco da quale zona provengano. I miei antennati sono di Pareto (Al) e, lo stesso, non conosco il luogo d’origine. Se qualcuno mi può aiutare … Grazie.
    Cordialmente.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *